Danza del ventre

Valentina Greco nasce a Cosenza nel 1986. Sin da piccola avverte una naturale predisposizione alla danza, alla quale si è avvicinata in particolar modo nel 1998, frequentando i corsi di danza presso la Scuola di Danza di Fabio Gallo a Cosenza.

Nel 2001 scopre la passione per la Danza Orientale che da allora non l’ha più abbandonata. Inizialmente, si dedica ad uno studio da autodidatta e nel 2006 comincia a seguire le lezioni della maestra Anna Osman presso la “Casa Internazionale delle Donne” sita in Roma. Prende parte a diversi stage con Maestri e Maestre di fama nazionale e internazionale. Si esibisce in vari spettacoli, come ospite o ideatrice, durante serate dedicate alla Danza Orientale, saggi, compleanni e feste.

Nel 2008 partecipa al concorso internazionale “Le Mille e Una Lune d’Oriente”, classificandosi prima in molte selezioni e accedendo alla finale. Nello stesso anno, inizia a studiare con la maestra Zara presso lo IALS.

Nel 2009 entra a far parte del gruppo professionale di Zara “Al Azahar Ensamble”, dove incontra Ele Noir, con la quale nel 2010 fonda il gruppo “Arabika Project”.

Fondamentale è l’incontro artistico con Elisa Tahira, insegnante di Danza Orientale e Danza Poetica, esperta in danze sacre, con la quale studia e collabora continuativamente, approfondendo la natura spirituale dalla Danza.

Attualmente, continua lo studio della Danza Orientale seguendo i corsi della Maestra Internazionale Valentina Mahira e attraverso stage e seminari, nella consapevolezza che lo studio di una ballerina non ha mai fine.

Dal 2012 si dedica all’insegnamento della Danza Orientale, in particolar modo dello stile egiziano, senza escludere l’utilizzo di strumenti tanto classici quanto di Oriental Fusion. Nel 2013 fonda il gruppo amatoriale “Moon Drops”, che si esibisce in vari eventi e manifestazioni.

Crede fortemente che ogni donna, di tutte le età e forma fisica, possa ritrovare la propria femminilità e possa esprimere la propria personalità e la propria essenza più profonda attraverso la scoperta della Danza Orientale, che apporta benefici sia fisici che psicologici.

Promuove la collaborazione e la condivisione tra le donne, insegnando con amore.